Medio Oriente di fuoco - wacatanca

Via Conte Rosso n. 20
20134  Milano (MI)

Wacatanca
Centro di documentazione
Vai ai contenuti

Medio Oriente di fuoco



COLLANA CONFLITTI



Per capire le rivolte che hanno caratterizzato il mondo arabo dal 2010 in poi non si può prescindere da una ricostruzione storica... dalla penetrazione coloniale (metà 800) alla stagione d'oro delle rivoluzioni nazionali (metà anni '50), fino alle rivolte che hanno attraversato Medioriente, Maghreb e Nord Africa (dal 2000). Il progetto impe­rialista e la resistenza araba; le trasformazioni nazionali, regionali e le conseguenze internazionali; l'Islam politico e le conseguenze della crisi del capitale... Questi i temi trattati: "Ogni frase di questo lavoro corrisponde ad una domanda, a cui può dare risposta solo una inchiesta frutto di un lavoro organico e collettivo... una attività di cui si soffre la mancanza... da troppo tempo!"





         






   

Indice:
1 - Dall’800 alla seconda guerra
Le radici del progetto imperialista e della resistenza araba

2 – 1948/1956
Dalla sconfitta palestinese del ’48 alla vittoria di Nasser

3 – 1954/1967
L’età d’oro del nazionalismo panarabo

4 – Anni ‘70
Sconfitta del progetto panarabo e nuova egemonia reazionaria e filo imperialista.
Islamismo radicale e resistenza armata palestinese
 
5 – Anni ‘80
Il nuovo attivismo dell’Islam politico in tutto il mondo arabo
6 – 2000/2010
Effetti della crisi del capitale del Centro sul Mondo Arabo
 
7 – 2010 …
I tre protagonisti della cosiddetta “primavera araba”: le forze economiche sociali e politiche locali, le “potenze regionali”, l’imperialismo.
 
8a - Conclusioni
Un’occasione per la rinascita di una sinistra araba rivoluzionaria
 
8b – Unità della sinistra rivoluzionaria europea e araba contro le politiche di guerra e neocoloniali del polo imperialista europeo nel sudmediterraneo




Centro di documentazione Wacatanca - Via Conte Rosso n. 20 - 20134 Milano (MI)
Torna ai contenuti